Hotel Metropolitan

Contract Tende per hotel e alberghi

Nel centralissimo hotel Metropolitan, la struttura in alluminio dell’azienda friulana è protagonista dell’intervento di riqualificazione del lastrico solare che da superficie totalmente inutilizzata diventa un giardino pensile panoramico. Perfettamente integrata con il contesto urbano, la copertura ospita la zona lounge-ristorante e offre riparo nelle ore più assolate della giornata. La sera, la suggestione è garantita dall’illuminazione a Led inserita sul perimetro e sui profili rompitratta.

Accade nel centro storico di Bologna, dove lo studio di architettura del paesaggio e impresa di realizzazione Frassinago ha trasformato il tetto dell’hotel Metropolitan in un terrazzo panoramico che, dal quinto piano, domina la città e i vicini colli.

Il nuovo roof garden è parte del progetto di riqualificazione dell’intera struttura alberghiera ed è stato concepito per offrire agli ospiti uno spazio outdoor esclusivo in cui vivere momenti di assoluto relax: un’area di oltre 200 metri quadri che comprendono un solarium e una zona lounge e ristorante, ospitata dalla pergola autoportante Nomo composta da un modulo di sei metri per quattro.

La valorizzazione degli spazi esterni sospesi rappresenta un concetto nuovo per il settore dell’hotellerie bolognese e questo intervento ne è quindi uno dei primi esempi, anche in termini di estensione e fruibilità.

Il risultato è un vero e proprio giardino pensile, raggiungibile con un ascensore direttamente dalla hall dell’albergo, in cui il verde arreda e diventa elemento distintivo nel contesto urbano: le siepi perimetrali che celano le balaustre si alternano agli alberi di Acero utilizzati per enfatizzare la verticalità del terrazzo, mentre il prato all’inglese si intervalla al pavimento in larice, essenza italiana scelta per le doti di resistenza agli agenti atmosferici.

Protagonista della location, la pergola Nomo definisce la zona ristorante e offre riparo anche nelle ore più assolate della giornata. Essa è stata posizionata a sud-ovest e, oltre a garantire la massima privacy agli ospiti, protegge visivamente il retro dell’edificio separando l’area dai locali di servizio. Ciò è possibile grazie alla tenda verticale Raso integrata nel profilo portante della pergola, che scompare completamente una volta chiusa.

Con le sue linee essenziali e pulite, Nomo si integra in modo discreto nel contesto, valorizzando lo spazio circostante. Essa, infatti, è stata concepita per rispondere alle esigenze di architetti e designer, sempre più indirizzati verso una progettualità che predilige il rigore formale.

La sua struttura realizzata interamente in alluminio racchiude le più importanti innovazioni che Pratic ha introdotto nel mercato e grazie alle quali l’azienda ha rivoluzionato il modo di vivere gli spazi esterni, sia in ambito privato che nel contract.

La sera, l’atmosfera si fa ancor più suggestiva, grazie alla presenza di Led perimetrali RGB con bianco incluso e alle luci Led LINE dimmerabili installate sui profili che sostengono il telo, mentre quando piove, la speciale calandratura dei profili del telo e un sistema brevettato di gronde basculanti permettono all’acqua di confluire nelle gronde contenute all’interno dei profili montanti. E la massima semplicità di utilizzo è garantita dalla movimentazione motorizzata, gestita con telecomando. Grande attenzione viene rivolta anche all’aspetto della sicurezza grazie al sensore vento che aziona automaticamente la pergola in caso di forti folate.

Sapiente la scelta dei colori: la finitura grigio ferro di Nomo riprende la tinta degli elementi metallici che si ritrovano all’interno e si abbina perfettamente a vegetazione, legno ed elementi in corten presenti in terrazza.

Prodotto Nomo
Luogo Bologna

Contattaci










Cerca un rivenditore