La bellezza della ragione e del design si incontrano a Illegio

07.22 — News e eventi

Ingegno, studio, intuizione, giudizio etico. Progettare il design significa affidarsi alla bellezza della ragione, la stessa che, fino al prossimo 16 ottobre, verrà raccontata attraverso i capolavori in esposizione alla diciottesima mostra d’arte di Illegio.

Un percorso unico tra quaranta opere internazionali e sette secoli di storia, che anche quest’anno trova l’orgogliosa collaborazione di Pratic, da anni ambasciatrice dell’impresa culturale che consente di portare nel piccolo borgo friulano tele provenienti da celebri musei internazionali e da collezioni private, solitamente non accessibili al pubblico.

“La bellezza della ragione” esamina in sette atti l’iconografia dell’esperienza umana, ma anche del pensiero e delle sue potenzialità, delle sue crisi, dei fallimenti e, infine, delle sue responsabilità. Tutto ciò grazie a opere straordinarie che dai raffinati fondi oro del Medioevo passano per i dipinti di Jabob Jordaens e Luca Giordano, arrivando ai quadri di Gustave Moreau e James Tissot, fino alle tavole del Novecento.

Un’ulteriore “Opera” d’ingegno attende poi i visitatori all’esterno della mostra. Si tratta dell’omonima pergola bioclimatica di Pratic: un esempio di innovazione, ricerca e progettazione etica, al servizio del benessere della persona e dell’ambiente. Uno spazio di comfort e protezione, regalato dalla copertura con lame orientabili e dalle schermature vetrate a scorrimento, che consente oggi di ospitare il bookshop dell’esposizione e di godere del panorama unico di Illegio.

Contattaci










    Iscriviti alla newsletter


    News