Pratic e Maddalena: il design outdoor riunisce industria, natura e territorio

Contract

Nel legame proficuo tra aziende e territorio, l’architettura industriale rappresenta un elemento cardine in cui convivono design, sostenibilità e dialogo con il paesaggio naturale. A darne dimostrazione sono Pratic e Maddalena, due realtà di spicco dell’imprenditoria friulana che, con la progettazione di innovativi spazi outdoor, hanno reinterpretato il modo di vivere l’azienda e di concepire il suo rapporto con il territorio.

La sede di Maddalena, impresa specializzata nella produzione di contatori di acqua ed energia termica, gode di una posizione privilegiata che si affaccia sulle colline friulane, fino ad abbracciare con lo sguardo lo skyline dell’arco prealpino e alpino. Un paesaggio naturale i cui colori cambiano in ogni stagione, e che ha ispirato l’azienda nel suo progetto di rinnovamento degli uffici e degli spazi dedicati alla formazione, entrambi pensati per interagire con l’elemento naturale, assicurando ai dipendenti un luogo di lavoro confortevole e distensivo.

Fil rouge dell’intervento è infatti la permeabilità tra ambiente interno ed esterno, da apprezzare in modo multisensoriale, attraverso ampie vetrate, che consentono il costante contatto visivo con l’outdoor, e l’installazione di quattro pergole Pratic per un’esperienza ancora più immersiva.

Due moduli della bioclimatica Opera completano in modo raffinato e funzionale il terrazzo di Maddalena: un affaccio particolarmente suggestivo, ideale per incontri e occasioni di team building, da cui poter ammirare il panorama circostante a 360 gradi. Le lame orientabili in alluminio che compongono la copertura di Opera consentono di modulare l’ombreggiatura e il ricircolo naturale dell’aria per ricreare sempre le condizioni climatiche di massimo comfort; anche in caso di pioggia, quando la copertura si chiude ermeticamente per proteggere lo spazio sottostante, o al calare del sole, grazie all’illuminazione perimetrale Led Line.

La struttura leggera ed essenziale, nella sfumatura cannella, riprende poi la componente materica dell’ambiente, per i quali sono stati scelti elementi come il cemento, l’acciaio, le pietre di fiume, i granigliati di marmo e l’ardesia.

Ulteriori due moduli della pergola trovano invece la loro collocazione all’ingresso, per una destinazione d’uso davvero particolare: quella di posto auto coperto. Grazie a speciali sensori meteo, Opera può infatti gestire autonomamente l’apertura e la chiusura delle lame, assicurando sempre un riparo impeccabile per le auto posteggiate. Come la magnifica Ferrari Portofino rosso Mugello, che ogni giorno viene riparata e incorniciata dalla tecnologia e dall’estetica elegante delle strutture open air di Pratic.

Progetto: Architetto Alessandro Zuccolo
Foto: @Zulupictures

Prodotto Opera
Luogo Povoletto

Contattaci










    Cerca un rivenditore